ecoenrico

Turismo sostenibile: aumentano sempre di più gli eco-alberghi

In EcoHotels, EcoTurismo on 19 marzo 2011 at 00:13

[18 marzo 2011]

Turismo sostenibile: andare in vacanza conservando l’attenzione per l’ambiente è possibile? Sì, scegliendo eco hotel, vale a dire strutture ricettive che rispettano criteri di sostenibilità ambientale.

Altroconsumo ha svolto un’inchiesta che ha coinvolto dieci grandi gruppi alberghieri, che rappresentano 64 catene di hotel, per valutare il loro livelloecologico e di responsabilità sociale. Alle strutture prese in esame è stato dapprima sottoposto un questionario e successivamente sono state effettuate visite nei posti considerati per verificare il rispetto degli impegni assunti.

I gruppi presi in esame sono: Accor, Sol Melià, Marriott, Carlson Worldwide, Intercontinental, Starwood, Barcelò, Hilton, Iberostar, Riu. Di questi sono stati valutati diversi aspetti: la trasparenza, le condizioni dei lavoratori, l’assistenza ai clienti, ma noi vogliamo soffermarci in particolare su quello che riguarda lepolitiche ambientali, dandovi indicazioni sui migliori eco hotel nel mondo.

La gestione delle risorse idriche è risultato un comportamento uniformemente responsabile: ad essere determinante, in questo ambito non è soltanto una coscienza ecologica ma anche la consapevolezza dei notevoli risparmi economici che derivano da un utilizzo responsabile dell’acqua.
La gestione sostenibile è particolarmente evidente nel gruppo Carlson, in cui abbraccia i vari settori, dalla raccolta differenziata dei rifiuti, al compostaggio, alla scelta ed utilizzo di prodotti che hanno una ridotta quantità di imballaggio.

Accor è il gruppo che ha totalizzato nel complesso giudizi positivi su tutti gli aspetti della responsabilità sociale di un hotel presi in considerazione e che dunque, anche per quanto concerne nello specifico le politiche ambientali, rivela una sensibilità maggiore rispetto agli altri verso i temi ecologici: un vero gruppo di eco hotel!

Hilton manifesta un comportamento non del tutto equilibrato: da un lato evidenzia la scelta di politiche responsabili nella gestione delle risorse idriche ed elettriche, dall’altro, però, si rivela non continuativo nella loro attuazione.

In generale l’inchiesta rivela che in un numero sempre più elevato di strutture vengono acquisiti comportamenti sostenibili, quali ad esempio l’impiego di materiali ecologici ed a risparmio energetico per la costruzione, la scelta offerta al cliente di richiedere il cambiamento di asciugamani e lenzuola, la proposta di menù a chilometri zero, la raccolta ed il riutilizzo dell’acqua piovana. In ciascuno di questi comportamentituttavia, per diventare veri eco hotel, le strutture alberghiere sono chiamate a crescere.

Da: yeslife.it

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: