ecoenrico

Centri di Benessere, Hotels, SPA e Monasteri: alcune interessanti proposte

In Benessere Olistico, Turismo&Consigli on 13 marzo 2011 at 20:59

[13 marzo 2011]

Spazi immersi nella natura o affacciati sul mare, antichi monasteri o ville in cui ancora si respira l’atmosfera dei secoli passati: sono queste le caratteristiche delle moderne Spa che hanno come obiettivo principale quello di regalare indimenticabili momenti di relax ai propri ospiti.

Tra meditazione e yoga, massaggi e trattamenti olistici, i nuovi centri benessere si propongono di venire incontro all’esigenza di tornare in forma in attesa dell’arrivo dell’estate senza però perdere di vista un punto fondamentale, l’importanza del benessere spirituale, ricreando ricercate atmosfere di pace e tranquillità.

Da nord a sud, ecco alcune delle migliori Spa italiane che riescono ad offrire ai propri ospiti un importante benessere fisico unito a quello dei sensi.

Per gli amanti delle atmosfere rarefatte tipiche degli edifici religiosi, le mete più ambite sono certo quelle dell’Umbria e della Toscana.

Ad Assisi si trova infatti il nuovo Nun Assisi Relais & Spa Museum, un centro benessere di oltre 1300 metri quadrati che, dopo il recente restauro dell’antico monastero di Santa Caterina che lo ospita, ha saputo creare una giusta commistione di antico e moderno, affiancando reperti romani con un’elegante architettura contemporanea. Con trattamenti studiati per venire incontro alle diverse esigenze maschili e femminili, il Nun Assisi dispone di una grande piscina, una vasca in grado di effettuare diverse tipologie di massaggi attraverso differenti getti d’acqua e, soprattutto, un interessante percorso che attraverso tiepidario, caldario e sudatorio, ovvero tre sale a temperature diverse, è in grado di preparare la pelle ai trattamenti viso e corpo studiati appositamente per uomini e donne.

A Gubbio invece è il Park Hotel ai Cappuccini a offrire trattamenti a base di prodotti naturali legati ai quattro elementi, scelti dalle terapiste in base a quello che caratterizza ogni ospite. Nella cornice di un monastero del 1800 immerso nel verde, è possibile rilassarsi anche grazie ai massaggi decontratturanti che, durante la stagione calda, rilassano schiena e spalle mentre gli occhi si lasciano ammaliare dalla natura circostante.

Nella valle d’Ombrone, in Toscana, il Castel Monastero del dottor Mosaraf Ali propone programmi di durata variabile, dai 3 giorni a una settimana, in grado di disintossicare il corpo dalle tossine accumulate nel tempo. Ali, medico di personaggi noti che vanno dai reali d’Inghilterra a volti famosi nel settore della moda, riserva anche trattamenti che uniscono il piacere del corpo a quello della mente come “Aemotio”, dedicato alle emozioni e “Body e Relax under the rain”, che unisce i benefici dei massaggi a quello dell’aromaterapia, grazie a una leggera pioggia profumata che delicatamente sfiora il corpo dell’ospite.

Per chi ama l’oriente, la medicina cinese e le tecniche di meditazione, la meta è di sicuro la Lombardia dove si trovano il Centro Tao e il Lefay Resort & Spa. Il primo, situato a Limone sul Garda, punta al riequilibrio di Yin e Yan attraverso trattamenti ed esercizi di qi gong collegati alla medicina cinese, alla riflessologia plantare e agli impacchi di fieno e fiori sui meridiani. Non mancano neanche l’agopuntura e la rieducazione respiratoria, tutti compresi nei pacchetti di tre giorni offerti dal centro.

Sul Lago di Garda, precisamente a Gargnano, è invece possibile trovare il Legay Resort & Spa, un edificio contemporaneo nato dalla creatività di Hugo Demetz che racchiude in sé tre aree ben definite. All’interno di un parco che si estende per ben undici ettari, la Spa guidata dal dottor Maurizio Corradin (docente di medicina cinese classica) ci sono ben due piscine, una salina interna ed esterna e una sportiva, delle grotte sudatorie, delle cascate di ghiaccio, un percorso Kneipp e delle saune aromatiche. Per i patiti dell’aria aperta sono disponibili anche un giardino energetico e diversi circuiti per correre, mentre i più tranquilli possono rilassarsi nelle sale in cui seguire corsi di yoga, qi gong e stretching dei meridiani.

Rimanendo in Oriente, per chi predilige invece le atmosfere thailandesi non dovrebbe mancare di far visita al resort Devarana Spa, sulle colline di Fiesole, ospitato in un a villa del 1600 il cui nome in sanscrito significa “giardino del cielo”. Fedeli ai richiami del nome, a condurre gli ospiti in un percorso di massaggi, peeling, stage di yoga e trattamenti tipici, ci sono terapiste thailandesi e arredi orientali in grado di immergere completamente in un ambiente da sogno.

Oltre mille metri quadrati sulle sponde del lago d’Iseo ospitano invece il Cocca Hotel Royal Thai Spa, in cui per cancellare lo stress quotidiano vengono offerti massaggi di ottanta minuti a base di olio caldo da alternare a bagni in piscina e sedute di bagno turco, in attesa delle serate da trascorrere al ristorante interno, ovvero al Baijron, in cui la cucina thai la fa da padrona.

Nei pressi del Lido di Venezia è invece possibile godere delle ambientazioni tipiche delle Spa della Thailandia nel Lanna Gaia Wellness, centro benessere ospitato dal Grande Albergo Ausonia & Hungaria. Diplomati presso la Lanna Thai Spa Academy, i terapisti sono in grado di offrire particolari terapie come il Tok Sen, tipico massaggio che utilizza esclusivamente piccoli bastoni di legno di tamarindo colpito da un fulmine e che, percuotendoli uno sull’altro a contatto con il corpo, riescono a ricreare uno stato di rilassamento in grado di rimuovere qualsiasi tensione accumulata. Inoltre, nei quindici ambienti del centro, si alternano trattamenti dedicate esclusivamente al benessere delle coppie.

A trenta chilometri da Trieste, per la precisione a Umago, si trova una vera e propria oasi di benessere immersa in una pineta che si estende fino al mare. L’Hotel Melià Coral offre la possibilità di provare l’antica tecnica tibetana in grado di liberarsi dalle emozioni negative stimolando gli organi interni, ovvero il Chi nei tsang, oltre ai preziosi trattamenti a base di erbe curative indiane e massaggi thailandesi.

Ultimo ma non ultimo, il Mirabell, centro benessere della Val Pusteria che coniuga la possibilità di provare massaggi, bagni e impacchi scelti in base alla propria costituzione psico-fisica, chiamato secondo la filosofia ayurveda Dosha. I trattamenti, che precedono il relax dei profumi della Stanza del silenzio, sono in grado di alleviare i sintomi di chi soffre di allergie, asma, mal di testa, pressione alta e stress riequilibrando le condizioni ottimali del corpo e della mente degli ospiti.

Da: diredonna.it

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: