ecoenrico

Fa la cosa giusta – in fiera a Milano dal 25 al 27 marzo 2011

In EcoFiere on 24 febbraio 2011 at 02:04

[25-27 marzo 2011]

Resta poco tempo per alla fiera Fa’ la cosa giusta! che si terrà a Milano dal 25 al 27 marzo 2011.

– Aziende agricole (produttori e trasformatori) e distributori biologici e biodinamici; realtà che difendono la biodiversità; produttori locali a “Km 0”; associazioni e istituzioni impegnate in progetti di educazione all’alimentazione e in difesa della sovranità alimentare, consorzi di tutela dei prodotti tipici.

– Arredamento eco-compatibile, equo e solidale; materiali naturali; design per la sostenibilità e l’accessibilità; studi di progettazione sostenibile, autocostruzione, bio-edilizia e bio-architettura, risparmio energetico, agevolazioni fiscali e finanziamenti etici, energia prodotta da fonti rinnovabili.

– Empori e botteghe del mondo, produttori del Sud del mondo, associazioni di rappresentanza del commercio equo e solidale.

– “Consumare moda critica” significa dedicare attenzione non solo allo stile e alle tendenze, ma anche e soprattutto alle caratteristiche etiche dei capi che si indossano; il vestire acquista sempre più un valore simbolico, diventa il tramite per un messaggio relativo ai nostri valori, alla nostra identità, al nostro stile di vita.

– Abbigliamento, prodotti per la bellezza e l’igiene personale, prodotti per l’ufficio che garantiscono un basso impatto ambientale durante l’intero ciclo di vita del prodotto.

– Siti, periodici, case editrici, case di produzione cinematografica e discografica, gruppi, associazioni, cooperative, imprese impegnate nella produzione e/o distribuzione di progetti e prodotti culturali.

– Abbigliamento, arredamento, giochi, prodotti per l’igiene personale e per la cura del bambino.

– Associazioni locali e nazionali, distretti e reti, campagne, gruppi informali, gruppi d’acquisto, associazioni per la pace e la nonviolenza, Ong, volontariato, banche del tempo, comunità di vita, associazioni di tutela dei consumatori (Salone dei Consumatori), sindacati

– Servizi per le imprese vantaggiosi e sostenibili dal punto di vista sociale e ambientale.

– Sono ammesse alla sezione Sprigioniamoci- Economia Carceraria tutte le realtà di lavoro carcerario (cooperative e progetti), quale che sia la loro specifica attività di servizio e\o produzione (abbigliamento, alimentari, artigianato, riuso e riciclo, falegnameria, catering, ecc). Sono altresì ammesse le associazioni di promozione culturale e le realtà di volontariato che operano nel mondo carcere.

– Associazioni, enti pubblici, imprese profit o non profit e altre realtà impegnate nell’organizzazione e nella promozione di un turismo rispettoso dell’ambiente, dei diritti dei popoli e dei lavoratori.

– Associazioni, enti pubblici e imprese profit e non profit impegnate nella diffusione di strumenti di mobilità sostenibile: bicicletta, trasporto pubblico, car sharing, car pooling, apparecchi elettrici e a idrogeno.

CATALOGO ESPOSITORI 2011

Da: http://falacosagiusta.terre.it/

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: