ecoenrico

Auto ad Aria ed a sole già sul mercato

In Mobilità Sostenibile on 22 febbraio 2011 at 14:34

[21 febbraio 2011]

Dal prossimo mese guidare un’auto ad aria compressa sarà una prerogativa dei dipendenti dell’aeroporto di Schiphol di Amsterdam. Entro l’anno, i modelli più evoluti e testati potranno invadere il mercato, con esiti confortanti, dice il Guardian). La Airpod, al posto del volante tradizionale ha un joystick, si sviluppa per poco più di 2 metri e raggiunge i 70 km/h. Il costo è all’incirca 3500 euro. Con una ricarica d’aria compressa e poco più di 1 euro di spesa percorre fino a 200 km. L’azienda sostiene che presenterà sul mercato a fine anno anche nuovi modelli, più grandi e potenti, che dovrebbero raggiungere i 110 orari.

E’ piccola e va ad aria
Un nome non ce l’ha ma la Ford l’ha insignita recentemente del “Global Challenge”. Progettata dall’università di Melbourne ha la caratteristica di essere alimentata ad aria compressa. Il serbatoio è in realtà una bombola posta sotto l’abitacolo, ha tre ruote, una forma molto tondeggiante ed è priva di trasmissione, differenziale e albero motore, inutili visto che la propulsione è garantita da due motori ad aria compressa con pistoni rotanti, montati nello chassis.

Il sole nel motore
Auto elettriche alimentate direttamente dal sole. Il Taxi solare ha già fatto parlare di sé . Può viaggiare per circa 300 km per ogni singola ricarica e raggiunge una velocità di 90 km/h. Al momento il prototipo costa come due Ferrari, ma se prodotto in serie i costi scenderebbero attorno ai 10mila euro.
Nel frattempo a Savona un ingegnere italiano ha presentato il suo curioso prototipo di auto elettrica che funziona direttamente con la luce del sole che trasforma in energia elettrica attraverso una copertura di pannelli fotovoltaici a silicio del tipo di quelli che incominciamo a vedere sui tetti delle case. Pesa 400 Kg con un motore da 1 cv e una velocità massima di 40 Km/h la vettura è costruita sullo chassis di una 2CV della Citroen. Le batterie possono essere ricaricate a rete come un normale elettrodomestico.

Da: autodelfuturo.it

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: